DATI

Información Técnica

DATI DI IDENTIFICAZIONE DELLA BANDA STAGNATA

DATI DI IDENTIFICAZIONE DELLA BANDA STAGNATA
OPERAZIONE IDENTIFICAZIONE
Acciaio di base MC = Bassa resistenza alla corrosione
MR= Più comune, buona resistenza alla
corrosione
L= Alta resistenza alla corrosione
D = Calmato all’alluminio. Incorporando
profondo
Spessore del metallo In 1/100 mm.
Tecnica di laminazione SD = riduzione singola
DR = riduzione doppia
EH = freddo umido
Ricottura BA = Base o campana
CA = Continuo
Tempio T 73 (esempio) = durezza (riduzione singola)
DR 550 = punto di snervamento (riduzione doppia)
Finitura superficiale Brillante
Mate
Pietra
Larghezza della bobina (o larghezza del foglio) In mm. ( -0 +3)
Stagnatura (cromatura) Stagnatura = 2,8
Stagnatura differenziale = 2,8/5,6
Cromatura = 0,1-0,1
Rifusione dello stagno
(lega stagno-ferro)
No K

Tipo K = Maggiore durata – Buona resistenza ai prodotti che
causano una rapida sverniciatura
.

Passivazione 300 = Chimico (CrO) – Instabile – Buona adesione della vernice
(intarsi) – Debole protezione alla solforazione.
311 = Chimico ed elettrolitico (CrO + Cr) – Stabile – Accettabile
adesione di inchiostri e vernici – Il più comune
312 = Elettrolitico (Cr) – 311 rinforzato – Alta resistenza alla solforazione
– Adesione inferiore alla vernice
.
Oliatura D.O.S = Di-Octyl-Sebacate
A.T.B.C.. = Acil-tributil-citrato
B.S.O. = Olio di stearato di butile
Altezza della lama In mm.
R = Taglio dritto
W = Taglio a scorrimento
Qualità 1° o standard = Nessun difetto importante
2° = ha l
Ha lievi difetti di aspetto e di forma
3RD =
Ha grandi difetti
Etc

Torna a Lattine del mondo dei dati

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.